Pedagogia Emergenze – ricon. MIUR

Nella considerazione del nostro attuale contesto di vita, è auspicabile pensare, in Italia, all’occorrenza dell’inserimento nel panorama delle pedagogie specialistiche anche della pedagogia dell’emergenza e della figura educativa che opera per la gestione della crisi, come possibilità, teorica e pratica – con larghi margini evolutivi – da costruire negli incroci tra riflessione, ricerca e fattivo intervento pedagogico. A tal proposito è importante, non solo pensare alla gestione educativa delle situazioni critiche, ma anche al discorso sulle competenze delle professioni educative che, per vari motivi, possono trovarsi in emergenza, e ancora a quelle circostanze in cui ruoli educativi vengono di fatto suppliti da soggetti di formazione non propriamente pedagogica (si pensi alle numerose organizzazioni – nazionali e internazionali – che intervengono nei contesti emergenziali curando i servizi, supportando i sistemi educativi dei territori in crisi, progettando azioni di tipo pedagogico che interessano le molte declinazioni su cui le emergenze si sviluppano).