Ritaglia

Spazi di supervisione e consulenza

La supervisioneGli esperti dello staff di Krómata sono disponibili anche a ritagliare, ciascuno secondo il ruolo che gli è proprio, spazi di supervisione o consulenza, per tutti coloro che, a vario titolo, hanno a che fare con problematiche riguardanti lo Sviluppo e l’Educazione (genitori, insegnanti, educatori, operatori di servizi psicopedagogici…).

Precisiamo!

Consulenza: prestazione lavorativa professionale di una persona che, avendo accertata esperienza in una materia, fornisce informazioni e pareri ad un cliente; una volta acquisiti gli elementi che il cliente già possiede, il consulente aggiunge i fattori di sua conoscenza, competenza e professionalità che possono promuovere sviluppi nel senso desiderato; il consulente si muove sempre e solo su un piano tecnico-professionale.

Supervisione: momento di confronto tra professionisti, allorché uno dei due si trova in presenza di criticità; si riflette su ciò che si sta facendo e viene promossa una metariflessione sui vissuti e sulle emozioni legate al proprio lavoro; il supervisore si muove sia sul piano professionale che sul piano emozionale, deve quindi essere bravo a leggere la domanda per poter aiutare l’altro a stabilire equilibri oppure a distruggere quelli disfunzionali presenti per ricostruirne di nuovi e funzionali.

Attenzione!

La Supervisione non deve diventare un abitudine. Se così fosse, la persona avrebbe probabilmente bisogno di iniziare un percorso psicoterapeutico. In Supervisione si va per la presenza di un problema concreto che, in un dato momento, non si riesce a risolvere da soli perché troppo coinvolti nella situazione e si richiede, dunque, un confronto con un professionista esterno al contesto in questione.